Laura Mercier: il concept, il perfezionismo, i prodotti.


Oggi vi coccolo con la presentazione di un brand di alta fascia, Laura Mercier, molto apprezzato all'estero e che, sbarcato in Italia, propone nei suoi corner prodotti professionali di alta qualità.


Lo scorso 10 Ottobre sono stata invitata dallo staff Saccani presso il corner Laura Mercier ne La Rinascente di Firenze, dove Iris, Make-up Artist responsabile, mi ha truccata ed accompagnata alla scoperta di caratteristiche ed applicazioni dei prodotti del brand.



Il Concept da cui parte e si sviluppa la linea Laura Mercier è quello di Flawless Face: il raggiungimento di un risultato eccellente si ottiene solo partendo da una base impeccabile.
Questa ricerca della base perfetta parte nel 1996 con la nascita dell'originale Foundation Primer, un gel trasparente da applicare dopo lo skincare e prima del fondotinta, oggi disponibile in cinque diverse formulazioni:

Formula Base, agisce da barriera e mantiene il make-up fresco tutto il giorno.

Oltre ad agire da barriera ed a mantenere il make-up fresco per tutto il giorno la formulazione Radiance crea una base luminosa adatta a pelli da miste a secche o mature. è stato applicato sulla mia pelle e ne ho potuto constatare in prima persona l'effetto confortevole e luminoso: molto meglio di un caffè per il mio colorito spento dai primi malanni di stagione!

La formulazione Mineral liquida e polverosa permette di preparare perfettamente il viso all'applicazione dei prodotti minerali sia in polvere sia compatti.

La formulazione Oil Free controlla la secrezione sebacea ed è raccomandata a pelli da miste a grasse.

La formulazione Hydrating è ricca di vitamine e nutre la pelle, ammorbidendola.

Il secondo step indispensabile per raggiungere una base perfetta è la scelta del fondotinta adatto al proprio tipo di pelle ed alla propria carnagione: per questo motivo Laura Mercier offre una vasta gamma di fondotinta tra cui scegliere adatti ad ogni esigenza.

(Immagine rappresentativa, ho inserito solo una parte dei fondotinta in gamma)

C'è il Supreme Foundation moisture o oil free, per una copertura confortevole ed imperfezioni minimizzate; il Silk Crème Foundation, a lunga tenuta adatto ad idratare e protegge la pelle; il Crème Smooth Foundation, che contiene un complesso multipeptidico con Dermaxyl e particelle illuminanti ed è perfettamente fondente e adatto alle pelli secche o mature; il Tinted Moisturizer originale, illuminating, oil free o compact, vincitore del premio Beauty Award che contiene una protezione solare spf 20 ed un complesso multivitaminico antiossidante; il Mineral Powder, in versione compatta o polvere libera, con spf 15 e aminoacidi per dare luce al viso; il Foundation Powder, una polvere compatta utilizzabile asciutta o bagnata per differenti coperture con finish opaco e l'ultimo nato, che la MUA del brand Iris ha usato per il mio primo make-up look total Laura Mercier: lo Smooth Finish Foundation Powder, una polvere finissima dalla coprenza estremamente modulabile racchiusa in un pack compatto perfetto per ritocchi al volo!


Il terzo step è fondamentale almeno quanto i primi due per raggiungere una base flawless: la scelta del Concealer tra i cinque presenti in gamma.

Su di me Iris ha usato due diversi prodotti: il Secret Concealer, idratante e morbido, sul contorno occhi ed il Secret Camouflage, prodotto-icona del brand famosissimo tra i professionisti e non solo, sul resto del viso. Questo secondo prodotto è reso particolarmente performante dalla sua pasta più dura, che va lavorata e scaldata sul dorso della mano prima di essere applicata, e dalle due colorazioni miscelabili sino al raggiungimento della perfetta tonalità di pelle. Proprio per via della sua consistenza meno fondente di altre questo correttore è adatto alla correzione del contorno occhi solo su particolari tipologie di pelle, ad esempio su pelli orientali non secche o agée, e garantisce un'ottima resa per quanto riguarda coprenza e durata.
Oltre a questi due prodotti Laura Mercier propone anche l'Eye Canvas, correttore e primer per le palpebre, l'Under Eye Perfecter, studiato per nascondere anche le occhiaie più pigmentate e l'Undercover Pot, un prodotto completo che racchiude correttore per il contorno occhi, correttore per le imperfezioni e discromie del resto del viso e cipria fissante in polvere libera.

Il quarto e ultimo step per quanto riguarda la base è la cipria fissante, ne vengono proposte tre in gamma:

Mineral Finishing Powder, formula superfine completamente minerale. Minimizza i pori, è seboequilibrante, prolunga la durata del trucco.

Loose Setting Powder, polvere leggera e luminosa, contiene talco francese ad effetto cashmere, leviga la pelle e le conferisce un aspetto soft focus.

Smooth Focus Pressed Setting Powder - Shine control, ha una formula compatta opacizzante perfetta per i ritocchi, non contiene parabeni, talco o profumo.




Ci sono poi altre tipologie di prodotti legati alla base come gli illuminanti, i fissatori, i bronzer ed i blush, tutti da scoprire e proposti in moltissime textures e colorazioni.





Una volta terminata la base ho avuto modo di indossare anche i famosissimi Caviar Stick Eye Colour, che ho swatchato in varie tonalità e trovato luminosi e ben pigmentati.


Si tratta di ombretti in stick perfetti sia per creare una base colorata sull'occhio, sia come unico ombretto luminoso per un make-up fresco e veloce a lunga tenuta. Iris ha poi presentato gli ombretti, in moltissime colorazioni e finish differenti:


I quattro finish principali degli ombretti Laura Mercier sono:

il Luster, iridescente; il Sequin, glitterato ad alta pigmentazione, il Matte, opaco perfetto per le sfumature e per rendere più profondo lo sguardo; ed il Sateen, dalla texture morbida molto luminosa. In foto io ed Iris abbiamo pensato di aggiungere anche un rappresentante dei Baked (in alto a sinistra), ombretti cotti utilizzabili asciutti o bagnati, ed uno degli Illuminating Eye Colour (in alto a destra), colori multi-dimensionali con finish perlato e texture setosa.
Ho avuto modo di chiacchierare con grande trasporto anche dei pennelli del marchio con Iris, che come me è una vera e propria tools addicted!, e di scoprire in gamma una quantità di pennelli da sfumatura per nulla trascurabile:


Tra questi quello che ha catturato maggiormente la mia attenzione è il secondo da sinistra, il Finishing Eye Brush: un pennello composto da ben tre tipi di setole, di cui due naturali ed una sintetica, in grado di sfumare meravigliosamente ombretti molto pigmentati. In foto, per completezza, da sinistra vedete il Pony Tail Brush, ideale per le sfumature nella piega; il Finishing appunto; l'Eye Crease Travel, ideale per sfumature molto precise; l'All Over Eye Colour Brush, ideale per stendere e sfumare leggermente con la punta ampie quantità di colore sulla palpebra o per l'highlighting sotto il sopracciglio; concludendo a destra con l'Angled Eye Colour Brush dal taglio angolato e preciso.


Sui pennelli viso ci siamo soffermate un pochino meno, ma non sono mancati commenti alla leggerezza d'applicazione del Finishing Brush, che Iris ha usato per applicare il blush in modo molto naturale... Avete per caso notato in me una leggera propensione per i Duo-Fibre?!

Per quanto riguarda il trucco occhi, però, ho ancora una segnalazione da fare:


...la combinazione di Tightline Activator, un fluido in grado di trasformare i prodotti e di renderli waterproof!, e Tightline Cake Eye Liner, un eyeliner che si presenta asciutto e che normalmente si attiverebbe con l'uso di acqua. Basta una goccia del primo nel secondo et voilà: applicati con la pazienza di un vero professionista posizionandosi con un pennellino flat sotto la radice delle ciglia superiori si crea un effetto ottico di infoltimento infraciliare eccezionale nella resa e nella tenuta.



Il trucco labbra si è composto di due prodotti di punta del marchio: la matita trasparente per le labbra, adatta a contornare qualunque colore di rossetto evitando le antiestetiche rughette di colore ed il Lip Stain, che ho chiesto di provare perché mi aveva molto interessata la sua descrizione. In effetti si tratta di un colore a lunga tenuta emolliente e ben pigmentato, dal finish lucido. Conosco molti marchi e molti prodotti per le labbra, sono una folle acquirente di rossetti e tinte, ma non avevo mai visto un prodotto così a lunga tenuta che non seccasse minimamente le mie labbra spesso disidratate.

Laura Mercier propone anche una linea per quanto riguarda lo Skincare d'alta gamma indicato soprattutto alle pelli agée, ma anche per la prevenzione delle prime rughe, ricchi di vitamine, nutrienti ed idratanti...




...e prodotti corpo dalle fragranze e dai packaging deliziosi.


Dietro le quinte del brand Laura continua ad essere truccatrice e stilista e personalmente penso che si noti: una percentuale così alta di prodotti tecnicamente interessanti e validi non si vede facilmente in commercio all'interno di una stessa linea.

Ringrazio Saccani per avermi dato l'opportunità di conoscere da vicino un brand così interessante ed Iris per essere stata paziente con la mia insaziabile curiosità e con i miei occhi raffreddati, oltre che per la passione che riesce a trasmettere quando parla dei prodotti con cui lavora.

Corner Laura Mercier interni a La Rinascente:
Milano Piazza Duomo / Roma Galleria A. Sordi / Firenze Piazza della Repubblica / Palermo Via Roma
Altri punti vendita del marchio qui.

0 commenti:

Posta un commento

Trucchi Svelati su Instagram!

Powered by Java

Licenza Creative Commons
Lusso Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it

... e su Trucchi Svelati...