Smashbox Studio Event Firenze


Lunedì 28 Aprile scorso è arrivato a Firenze lo Smashbox Studio Event, occasione per noi di scoprire meglio un marchio professionale nato dall'intuizione di due grandi fotografi e dalle esigenze specifiche del set, oggi prezioso alleato anche di donne e ragazze comuni.

Cosa offre questo brand più di altri? Qual è la sua storia, quali i prodotti più interessanti? Scopriamolo insieme!


L'evento si è tenuto presso lo store La Gardenia sito in Borgo San Lorenzo, un punto vendita spazioso e ben rifornito che non avevo ancora avuto modo di visitare. Durante l'appuntamento con le specialiste Smashbox non sono solo state presentate le novità del brand americano oggi integrato nel gruppo Estée Lauder, ma anche e soprattutto i prodotti storici della linea, a partire dall'interessante linea di primer studiati specificamente per rispondere alle esigenze di vari tipi di pelle.


In occasione dello Studio Event le specialiste Smashbox non hanno fatto mancare consigli interessanti sull'applicazione dei prodotti e spunti di riflessione sulle materie prime usate nelle formule, ma è stato molto interessante anche il viaggio fatto nella storia del marchio statunitense tanto apprezzato dalle dive... curiosi?


La Storia di Smashbox


L'azienda, nata a Los Angeles per rispondere alle necessità del mondo dello spettacolo, è stata fondata da Davis e Dean Factor, fotografi e pronipoti del celebre truccatore Max Factor. Inizialmente, nel 1990, Smashbox era "solo" il nome degli studi fotografici, ma trattandosi di una linea professionale d'alta gamma formulata appositamente per rispondere alle esigenze del trucco fotografico e cinematografico, fu così che venne ribattezzato anche il progetto cosmetico.
Il motivo per cui Davis decise di creare un Brand di make-up è semplice: fare durare di più il trucco, senza doverlo ritoccare tra uno scatto e l'altro! Quale, dei prodotti che oggi conosciamo ed usiamo, è quello studiato a questo scopo? Il Primer, naturalmente, prodotto fulcro della filosofia Smashbox!

A 4 anni dall'inizio dell'avventura, dunque nel 2000, vede la luce il primo Photo Finish Foundation Primer, ancora oggi un best seller, seguito a ruota dagli altri 8 disponibili attualmente in gamma. Smashbox mette a disposizione primer viso adatti ad ogni esigenza, dall'idratazione alla purificazione della pelle, e ne ha formulato addirittura uno destinato alla delicatissima zona del contorno occhi (già nella mia wishlist, naturalmente!).


Non solo prodotto decorativo: molti dei primer proposti hanno una formulazione in grado di collocarli a metà tra make-up e skincare, e contengono attivi funzionali alla cura della pelle. Oggi i siliconi, argomento tanto discusso sul web, non sono più quelli di dieci anni fa, ma micro-molecole che si sovrappongono e proteggono la pelle lasciandola respirare. Vorrei creare un approfondimento su questo tema, già toccato durante la mia formazione Douglas/Estée Lauder con Daniela Pistoia, aspetto però di avere la documentazione scientifica adeguata a farlo con la giusta professionalità.


Non è importante che lavoro si svolge durante la giornata: modella, attrice, commessa... la base trucco è sempre fondamentale! Un bel trucco su una brutta base non può che farci risultare sciatte, poco curate, mentre un trucco occhi semplice su una buona base fa senza problemi una bella figura.

Invitata allo Smashbox Studio Event per Trucchi Svelati sono stata coccolata da un make-up look personalizzato e, soprattutto, tecnicamente molto dettagliato. La make-up artist, Roberta Pacifici, che per il Brand si occupa tra le altre cose di formazione, ha chiacchierato con me di errori comuni e condiviso alcuni piccoli segreti legati ad un risultato perfetto. Dall'evento ad oggi non ho smesso di applicare due tonalità differenti di correttore sulle occhiaie ed un tocco sfumato di blush nella piega dell'occhio, dettagli capaci di rendere tutto il look più naturale ed armonioso.

Ho potuto provare sulla mia pelle, dopo il Primer nella versione Hydrating, la BB Cream Camera Ready fissata con un tocco leggero di Halo Hydrating Perfecting Powder in sostituzione alla cipria. Sulle guance un tocco di Halo Blush nella colorazione Warm Glow e sugli occhi mascara Photo Op in abbondanza!

Ho adorato il trio di ombretti usati da Roberta su di me: un mix di rosa e borgogna in grado di accendersi in una tonalità favolosa una volta applicato sul Photo Finish Lid Primer.


Sulle labbra Roberta ha mixato Black Tiedy e Vivid Violet, due gloss favolosi insieme, confermando ancora una volta la mia impressione che i truccatori veramente bravi adorino miscelare i prodotti, personalizzando e rendendo unico ogni look. Questo, naturalmente, è possibile solo quando si conosce molto bene la linea con cui si lavora.

Eccomi con il team Smashbox!
Ringrazio il team Smashbox Studio Event per essersi preso cura di me sotto ogni aspetto e le profumerie La Gardenia per la gradevole ospitalità.

0 commenti:

Posta un commento

Trucchi Svelati su Instagram!

Powered by Java

Licenza Creative Commons
Lusso Trucchi Svelati reviews, makeup and more blog by Des is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.trucchisvelati.it


I diritti d'autore sulla grafica del banner sono riservati e non è pertanto possibile redistribuire, pubblicare, o modificare la grafica senza il consenso scritto dell'autrice.
Per informazioni contattare des@trucchisvelati.it

... e su Trucchi Svelati...